System certification Iso 14001

 ll sistema della Protezione civile è un sistema integrato di enti istituzionali, strutture, e corpi operativi che:
- agisce coordinatamente a livello statale, regionale, provinciale e comunale;
- svolge le funzioni essenziali della previsione, della prevenzione, del soccorso, del superamento dell'emergenza e del ritorno alle normali condizioni di vita sui territori colpiti dalla calamità o catastrofe

Levanto

un'emozione per ogni stagione

Le spiagge incontaminate, i sentieri nel verde del Parco nazionale delle Cinque Terre, le acque cristalline e i ricchi fondali dell’Area marina protetta fanno di Levanto il luogo ideale per chi ama la natura e apprezza la cura dell’ospitalità e la tradizione eno-gastronomica di una comunità che si offre al visitatore con un volto diverso per ogni stagione.

Ti trovi in: Homepage Notizie ⁄  Dettaglio notizia

Levanto, è "boom" del turismo nel 2016: +12,23% di arrivi, +8,63 di presenze

Il sindaco Agata: "Abbiamo lavorato duro, ma c'è ancora molto da fare per completare lo sviluppo che abbiamo in mente per il paese"

Una crescita del 12,23% negli arrivi (107.230 unità) e dell’8,63% nelle presenze (341.004 unità), con forti impulsi dall’estero: il boom turistico di Levanto nel 2016 è suggellato da numeri incontrovertibili, ma rispecchia un trend sostanzialmente positivo riscontrato anche negli anni di crisi che avevano colpito altre prestigiose méte turistiche e, soprattutto, rappresenta il “palco” di un “dietro le quinte” fatto di investimenti nelle infrastrutture, nei servizi e nella qualità dell’offerta che, oltre ad aver restituito al paese una propria identità nell’accoglienza degli ospiti, ne ha elevato esponenzialmente la sua capacità attrattiva.
“Ciò che pensavamo osservando la quantità di gente che affollava le strade del paese e poi trovando conforto tra gli operatori del settore è stato confermato dai numeri - dice con soddisfazione il sindaco, Ilario Agata - Ma dietro quest’esplosione di arrivi e presenze c’è una strategia che ha consentito al paese di crescere grazie alla realizzazione, da parte dell’amministrazione, di numerose infrastrutture finalizzate ad una fruizione sostenibile del territorio e, da parte dei privati, dell’innalzamento della qualità dei servizi erogati. E’ il frutto di un costante lavoro attuato in sinergia tra pubblico e privato (nel quale ha giocato un ruolo importante il Consorzio turistico), che ha consentito di mantenere al paese un’identità turistica fatta non solo di ricettività e ristorazione, ma anche di un tessuto commerciale e artigianale ben vivo e articolato e di un’offerta di eventi in grado di catalizzare l’interesse di chi ama la cultura e tutte le attività connesse ad una vacanza di qualità”.
Basti ricordare l’inaugurazione del depuratore, la conquista della prima Bandiera Blu, il recupero della sentieristica nel centro storico, il miglioramento dei servizi sulle spiagge, l’ampliamento del numero dei parcheggi a ridosso del centro storico, l’attivazione delle connessioni wireless gratuite nelle piazze principali.
“Considerate le potenzialità del paese e della sua comunità – rilancia Agata – dobbiamo ora proseguire il cammino intrapreso, perché siamo consapevoli che c’è ancora molto da fare. Le condizioni climatiche sempre più favorevoli ci offrono opportunità di sviluppare un turismo legato alla fruizione del litorale anche in mesi prima impensabili (quello escursionistico regge anche nei week-end invernali), e noi dobbiamo farci trovare pronti. Per questo stiamo lavorando a progetti di spessore come la realizzazione di un centro sportivo polifunzionale nell’ex cava di Prealba, il rinnovo dell’illuminazione e dell’arredo urbano nel centro, un’ulteriore razionalizzazione nella gestione degli arenili per innalzare la qualità dell’offerta, a marzo inaugureremo le nuove aree giochi inclusive per  tutti i bimbi nei giardini di piazza Staglieno, poi dovremo potenziare la sentieristica della vallata”.
Insomma, dal palazzo comunale si incassa con piacere il riscontro della matematica, ma nel contempo si guarda avanti: sia perché solo il futuro potrà svelare le reali potenzialità di un territorio che sta comunque inanellando numeri da record da ormai parecchio tempo, sia perché, come conclude il primo cittadino, “questi risultati ci forniscono lo stimolo per lavorare con ancor maggiore entusiasmo, ma la nostra idea strategica per lo sviluppo socio-economico di Levanto è ancora lontano dall’essere completata”.

Levanto, 15 febbraio 2017



logo del comune di Levanto - versione piccola

Sito ufficiale del Comune di Levanto
Piazza Cavour 1, Levanto (SP)
Tel: 0187 - 80221 Fax 0187 - 802247
P. IVA 00197500119